Home

Prossima donazione:

Sabato 18 e Domenica 19 - Febbraio 2017



  • Serata con Libera
  • Manifestazione Avis
  • BIciclettata MEET
  • Avis Cafasse
  • 60 anni Avis Cafasse

 

"Abbiamo dato, diamo e daremo, ma non ci sentiamo creditori."

 

La sezione AVIS di Cafasse nella sua ormai lunga vita, cerca di svolgere il suo ruolo di propaganda e sensibilizzazione al dono del sangue dal lontano 1953. La nostra storia è probabilmente uguale a quella di tante AVIS. Niente di eroico ma certamente, a tutte le persone che nel corso degli anni hanno partecipato alla vita dell’associazione, dai componenti dei direttivi che si sono avvicendati, ai donatori (che sono la vera anima) che a seconda delle loro possibilità e della salute hanno contribuito alla crescita, va un doveroso ringraziamento. Nell'ottobre 2013 abbiamo festeggiato il nostro 60° anno di fondazione.

E’ impressionante, riguardando le statistiche degli anni addietro, di come siano diminuiti i prelievi dopo i primi anni novanta. La scoperta del virus dell’AIDS e la possibilità che con esso si potesse trasmettere attraverso le trasfusioni di sangue, ha certamente condizionato pesantemente tutto l’apparato trasfusionale. 
I medici in primo luogo (secondo le direttive del Servizio Sanitario Nazionale), hanno dovuto attenersi a protocolli di idoneità molto più ristrettivi rispetto al passato. Certamente è stato un bene poiché i casi di contagio nel nostro Paese sono stati rarissimi, questo però ha generato un inevitabile calo di donazioni; si pensi che tra la fine degli anni ottanta e l’inizio dei novanta la nostra sezione poteva contare su circa 340/350 sacche di sangue raccolte nell’arco di un anno. Da alcuni anni ci si attestava tra le 250/270 sacche. 

Negli ultimi tempi le cose sono un po’ migliorate ma questo non toglie che gli esami per garantire, sia il donatore che il ricevente, siano molto severi. Succede spesso che un donatore venga sospeso anche per un lungo periodo solo perché ha fatto un viaggio all’estero oppure, specie tra i giovani, si sia fatto praticare un tatuaggio o un percing.

Per rendere più sicuri e confortevoli i prelievi  da due anni li abbiamo dotati di poltrone per i prelievi ergonomiche,  e da ormai cinque anni di bilance elettroniche che, automaticamente oltre che miscelare i sangue raccolto con l’anticoagiulante presente nelle sacche, si fermano automaticamente quando raggiungono la quantità di sangue impostata ( 450 g .) evitando inutili sprechi e/o problemi al donatore; siccome oltre a garantire il corretto volume di sangue intero raccolto occorre garantire che il prelievo avvenga in un tempo ben definito (dai 10 ai 12 minuti) è stato necessario modificare le nostre bilance inserendo un timer  per verificare anche questo parametro. Inoltre nel prossimo futuro sarà resa necessaria anche la rintracciabilità dal momento che la sacca viene associata ad un donatore con tutti i parametri della donazione.

Lo scopo principale della nostra associazione è quello di promuovere il dono del sangue ed è per questo che anche attraverso questo sito vogliamo rinnovare l’invito a donare. Qui troverete le date dei prelievi, come raggiungerci e cosa fare prima e dopo la donazione. Inoltre come direttivo ci troviamo di solito il secondo mercoledì del mese alle ore 21.00 in sede. Chiunque può intervenire per discutere e trovare le soluzioni migliori per far si che la nostra associazione possa crescere.

{modal html=Yes, you can also make modal popups show on page load!" title="Welcome to the Modals Demo" open="true" autoclose="5000"}{/modal}